Gli Studenti Italiani Outbound

Sono giovani dai 16 ai 18 anni, che hanno frequentato la III classe media superiore in un Istituto Scolastico Italiano con buoni risultati. Nella Nazione prescelta, i giovani dovranno seguire con costanza e con profitto un corso scolastico annuale, equivalente alla IV classe italiana, e torneranno in Italia l'anno successivo per frequentare l'ultimo anno  e sostenere l'esame di maturità. La durata usuale dello scambio è di un anno scolastico, da agosto a fine maggio ma le date possono variare in relazione al Paese. L'alloggiamento è previsto in tre famiglie (circa tre mesi cadauna) nel territorio del  Rotary Club ospite, che si prenderà cura dello studente straniero e gli farà conoscere anche le attività rotariane locali, mediante la partecipazione alle proprie conviviali.

Questo tipo di scambio prevede l'impegno ad ospitare un ragazzo straniero da parte delle famiglie

Quali sono i compiti del Rotary Club sponsor?

Il Rotary Club sponsor è l'attore rotariano principale  dello Scambio Giovani: questo viene ufficialmente promosso da due Club, uno in Italia ed uno all'estero, nell'ambito della loro piena autonomia decisionale, e non dai Distretti o dalle famiglie. Delicati ed importanti sono quindi i compiti del Club:

- colloqui preliminari con i candidati e le famiglie per accertare che esistano le condizioni di base, anche logistiche, per partecipare allo Scambio Giovani
- selezione dei candidati e presentazione della domanda al Multidistretto Rotary 2041-2042
- nomina di un Tutor che assisterà le famiglie Italiane ospitanti e lo Studente straniero in arrivo
- stanziamento dei fondi necessari

Quali sono i costi per la famiglia Italiana?

Alla presentazione della domanda preliminare verrà corrisposta una tassa di iscrizione pari ad Euro 500,00 non rimborsabile. Al momento della presentazione dell'Application form completa verrà versato il saldo di Euro 1000,00. Nel caso la Commissione Distrettuale non riuscisse ad organizzare lo Scambio entro il 30 Giugno questa quota verrà restituita alla famiglia.

Sono a carico della Famiglia tutte le spese di viaggio del proprio figlio/a e la sua eventuale Assicurazione Sanitaria. Inoltre le spese di vitto ed alloggio dello studente straniero ospitato. Allo stesso modo anche tutte le altre famiglie ospitanti saranno responsabili del mantenimento dello Studente durante il periodo di permanenza nella loro abitazione. Non è previsto nessun rimborso alle Famiglie partecipanti al Programma. I ragazzi dovranno essere trattati come un membro della famiglia a tutti gli effetti. Gli studenti ospiti dovranno adeguarsi alle abitudini della famiglia e rispettare tutte le regole di comportamento da loro sottoscritte prima della partenza.

Come si presenta la domanda?

Le domande devono essere presentate tramite un Club Rotary del Distretto 2041 oppure del Distretto 2042 al Multidistretto 2041-2042, che dovrà verificare le attitudini e l'impegno del candidato. Nel caso che non si conoscesse alcun Rotariano, consultate il sito WEB del vostro Distretto, cliccate su "I Club" e/o contattate la Segreteria del Programma Scambio Giovani che provvederà ad indirizzarvi presso il Club Rotary più vicino.

ATTENZIONE: le attività di questo sito sono dedicate solamente ai residenti nel Multidistretto Rotary 2041-2042 che comprende Milano e le Province Nord e Nord-Ovest della Lombardia, Bergamo inclusa.
Per le Province Sud e Sud-Est della Lombardia contattate il Distretto Rotary 2050
Per tutte le altre regioni Italiane contattate il Multidistretto Rotary Italia

Leggete ora attentamente tutte le pagine del sito connesse allo Scambio Giovani Annuale e poi passate alla compilazione della domanda e dei documenti connessi. La modulistica da compilare e le Regole di comportamento da seguire le trovate in questa pagina. Compilate i moduli, ove possibile, direttamente sul computer. In alternativa utilizzate la macchina da scrivere, NON SCRIVETE A MANO LIBERA.

Come avere ulteriori informazioni?

Consulta le altre pagine del sito. Se non trovi quello che cerchi scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.